IESD svilupperà un impianto fotovoltaico da 50 MW e,  in ambito agro-industriale, un aserie di Food and Fruit Processing Parks, cluster industriali che comprendono tecnologie per la trasformazione ed estrazione di prodotti agricoli e tecnologie per la produzione di energia rinnovabile. Quest’ultima verrà utilizzata per realizzare la “catena del freddo” necessaria per la conservazione a lungo termine degli stessi prodotti agricoli.